Come Mettere Massa in una Dieta Vegetariana
0
massa muscolare vegetariani

Per mettere su muscoli e diventare forte non hai bisogno di mangiare carne!

Con 9 suggerimenti saremo in grado di aiutarti ad aumentare la massa muscolare seguendo un regime alimentare vegetariano. E’ sbagliata l’idea per cui costruire massa muscolare con una dieta vegetariana sia difficile, al contrario risulta assolutamente fattibile.
Da vegetariano dovrai prestare attenzione ad alcuni aspetti chiave della dieta per la crescita muscolare.

Questo è l’articolo che fa per te se sei vegetariano e vuoi aumentare la tua massa muscolare!

Come far crescere i muscoli con una dieta vegetariana?

Chiedendoti perchè devi accrescere la massa muscolare, capirai che aumentare la massa è utile sotto diversi aspetti:

  • L’aumento di massa muscolare può accelerare il metabolismo, bruciando più calorie
  • Di conseguenza avrai una percentuale di grasso corporeo inferiore

In proposito potresti anche chiederti perchè le proteine sono così importanti…

Le proteine infatti risultano l’elemento costitutivo del muscolo, ed il loro consumo fondamentale per accrescere la massa muscolare.

Quando ti alleni infatti i muscoli subiscono un processo di rottura, e la loro riparazione e ricostruzione è garantita dalle proteine, motivo per cui devi mangiarne sempre abbastanza.

Dove prendere le proteine per i muscoli?

Da vegetariano le fonti proteiche che andrai ad assumere potranno provenire da fagioli, lenticchie, cereali integrali, noci, semi, prodotti a base di soia e latticini.

Un’ottima fonte proteica che potrai inserire è quella delle proteine vegetali in polvere, e grazie a Naturveg avrai a disposizione le migliori polveri proteiche vegan presenti sul mercato.

L’atleta e lo sportivo potranno contare su Naturveg Sport, il top degli integratori proteici vegan.

mettere massa vegetariani

I 9 consigli da seguire per mettere massa muscolare

    1. Per costruire la tua massa dovrai cominciare dal calcolare il tuo fabbisogno proteico.
      – L’RDA calcola circa il fabbisogno proteico medio intorno a 0,8 grammi di proteine per chilogrammo di peso corporeo
      – Per un’atleta questo fabbisogno sale fino a 1,2-2 grammi per chilogrammo di peso corporeo.
    2. Durante l’arco della giornata dovrai variare le proteine che andrai ad assumere.
      Per una crescita muscolare ottimale dovrai introdurre circa 20-30 grammi di proteine in ciascuno dei pasti principali.
      Come già detto in precedenza potrai contare su una vasta gamma di alimenti in grado di soddisfare il tuo bisogno proteico: cereali, legumi, semi, latticini, frutta secca e semi oleosi faranno al tuo caso.
    3. Pianificare i pasti in modo da includere in ognuno di essi il consumo di proteine da fonti differenti in modo da non farti mai mancare i nutrienti di cui hai bisogno.
    4. Non abolire mai il consumo di carboidrati. I carboidrati risultano essenziali alla produzione energetica con la quale ovvierai alle tue attività.
      Abolendo o limitando i carboidrati non sarai in grado di costruire al meglio la tua massa magra corporea. Mediamente il fabbisogno si aggira attorno al 45-60%.
    5. Mangia proteine complementari tra loro. Gli aminoacidi costituiscono i mattoni delle proteine. Il tuo corpo ne produce alcuni, ma per i restanti il corpo farà affidamento sugli alimenti introdotti con la dieta. Gli aminoacidi che il corpo non è in grado di produrre da sé vengono chiamati essenziali.
      Esistono infatti proteine dette complete che contengono i 9 aminoacidi essenziali e proteine dette incomplete, perché non li contengono. Poiché alcune fonti proteiche vegetali risultano essere incomplete è necessario ovviare a questa carenza abbinandole tra loro in modo da ottenere una fonte proteica completa.
      Con questo abbinamento di aminoacidi essenziali sarai in grado di costruire ottimamente la tua massa corporea.

  1. Variare gli allenamenti indifferentemente dalle quantità di proteine assunte è fondamentale per una crescita ottimale della massa. Se sei un’atleta endurance abbina degli allenamenti coi pesi alla tua routine quotidiana.
  2. Assicurati di assumere la giusta quantità di ferro. Il ferro è fondamentale nel trasporto dell’ossigeno e nella produzione di globuli rossi.
    Facendo scorta di legumi, verdure a foglia verde e frutta secca soddisferai ampiamente questa esigenza.
  3. Includi sempre gli spuntini. Mai incorrere nell’errore di saltare i pasti, aggiungendo a quelli principali degli spuntini che includano sempre una fonte proteica.
  4. Tieni un diario dove monitorare l’assunzione dei nutrienti. In questo modo potrai correggere squilibri, annotare progressi e progredire nel tuo percorso.

Seguendo questi semplici consigli i risultati non tarderanno ad arrivare!

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un Commento

0

TOP

X